Addio ai costi di roaming



Addio ai costi di roaming

i nostri smartphone ci seguono ovunque e ormai l’uso della connessione dati è irrinunciabile per molti viaggiatori. Purtroppo attualmente i costi di roaming all’estero possono creare qualche brutta sorpresa sui nostri costi, spesso infatti le tariffe per navigare all’estero sono abbastanza esose. Finalmente è arrivata una notizia che molti utenti residenti nell’Unione Europea attendevano da tempo: i costi di roaming saranno infatti definitivamente aboliti. Purtroppo però questa novità sarà effettiva dal 2017. e precisamente solo dal 15 giugno 21017 potremmo utilizzare le nostre tariffe nazionali anche negli altri paesi dell’Unione Europea. La normativa prevede anche che dal prossimo anno, a partire dal 30 aprile 2016, ci sarà una riduzione dei costi extra sulle nostre tariffe all’estero, pagheremo 2 centesimi per gli SMS e 5 centesimi per MB. La normativa attuale prevede un massimo di 19 centesimi extra per le chiamate, 6 centesimi per gli SMS e 20 centesimi per MB. Qualche paese ha deciso di anticipare la decisione dell’Unione Europea, infatti il Olanda, Belgio e Lussemburgo (Benelux) hanno siglato un accordo che permetterà ai cittadini di questi tre paesi di non vedersi addebitare costi extra se viaggeranno all’interno dell’area Benelux.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.