Olanda



Olanda

Agosto 1987

Prima di raggiungere l’Olanda abbiamo colto l’occasione per visitare prima Parigi e poi, dopo aver attraversato il Belgio, siamo arrivati ad Amsterdam. Conosciuta come la Venezia del Nord  per il suo sistema di canali è anche famosa per i suoi Coffee shop e la vita notturna presso il quartiere a luci rosse, molti sono i “turisti” che visitano Amsterdam per questi motivi, ma Amsterdam è rinomata anche per le molteplici attività culturali, le architetture antiche e moderne, e i suoi musei (Van Gogh Museum, Rijksmuseum, Casa di Anna Frank, solo per citarne alcuni).

Olanda 01

Ci sistemiamo in un campeggio a venti minuti dal centro di Amsterdam, comodo anche per la possibilità di raggiungere la città tramite la metropolitana. Per informazioni sul Gaasper Camping Amsterdam.

Tramite la metropolitana raggiungiamo il centro iniziando la nostra visita dalla  Piazza Dam che rappresenta il ‘cuore’ della città.

Olanda 12

La piazza è divisa in due dal traffico d’auto e tram: da un lato l’imponente Palazzo Reale e dall’altro il National Monument, obelisco di pietra alto 22 metri e dedicato alle vittime della Seconda Guerra Mondiale. Nella piazza trovate anche il famoso museo delle cere di Madame Tussauds,  ed il museo Amsterdams Historisch Museum. Per gli amanti dello shopping, dalla piazza inizia Kalverstaat, affollata via sulla quale si apre anche il centro commerciale Kalvertoren. Proseguendo su questa via si raggiunge la piazzetta Spui, nella quale si svolge il venerdì un mercatino dei libri e la domenica esposizioni di artisti. Sempre dalla piazza parte la chiassosa Nieuwendijk, con negozi di souvenir, café, fast food , ristoranti e coffeeshops.

Olanda 03

Olanda 02

Coffeeshop è sinonimo di locale dove la cannabis è legalmente venduta e consumata. Le droghe leggere non sono legalizzate ma ‘tollerate’ se consumate in modo discreto: ad esempio i Coffeeshop possono tenere legalmente fino a 500 grammi di marijuana e venderne fino a 5 grammi ad un cliente (purché maggiorenne). Tutti i Coffeeshop hanno il proprio “menù” dal quale scegliere: esistono diversi tipi d’erba e ashis, più o meno forti (attenzione a quella che viene definita ‘skunk’). È consigliabile chiedere informazioni allo staff prima di procedere all’acquisto. I prezzi variano rispetto al tipo e si aggirano solitamente sui 5 Euro per grammo; potrete acquistare anche pipe, cartine e filtri. Se siete interessati potete visitare il Hash Marihuana Hemp Museumn, un Museo interamente dedicato alla cannabis: la storia della pianta, i modi di coltivazione e produzione. Indirizzo: Oudezijds Achterburgwal 148

La sera sicuramente farete una passeggiata nel Red Light District (o ‘Rossebuurt’ come viene chiamato dalla gente locale) il nome prende origine dalle luci al neon delle vetrine dove le prostitute posano in attesa dei clienti. Ricordatevi che è vietato scattare fotografie alle ragazze in vetrina e al quartiere! Non fatelo o potreste ritrovarvi nei guai. Se volete “approfondire” la vostra cultura potete visitare il Sex Museum, un’estesa collezione di dipinti erotici, oggettistica e ‘tradizioni’ appartenenti a diverse Epoche e culture. Indirizzo: Damrak 18

Da non perdere la piazza Leidseplein Sicuramente uno dei centri del divertimento e della vita notturna di Amsterdam, l’area attorno a questa piazza pullula di café, pub, club, coffeeshops, ristoranti di ogni genere e hotel.

Altri interessanti posti da visitare sono i diversi mercati, da quello dei fiori a quello delle pulci, il Waterlooplein markt è il più famoso mercatino delle pulci di Amsterdam! Ci si può veramente trovare di tutto, dai vecchi libri e cartoline anni ’20, dall’abbigliamento retrò ai costumi teatrali, dai vinili all’abbigliamento alternativo… Orari: dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 17:00

Olanda 13

Tra i musei che non dovete perdervi vi è sicuramente il Van Gogh Museum. Con i suoi 200 dipinti e 550 fra disegni e acquerelli, rappresenta una delle più grandi collezioni mondiali dedicate al famoso pittore olandese.

Olanda 09

Olanda 07

Olanda 06

Olanda 05

Un altro interessante museo è il  Rijksmuseum (Museo Nazionale) è il più grande museo d’Olanda. Offre un’estesa panoramica sull’arte olandese, dalle prime pale medievali al rigoglioso Secolo d’Oro (con i capolavori del XVII secolo di maestri quali Rembrandt e la sua Scuola, Vermeer, Frans Hals e Jan Steen) e sull’arte applicata (oggettistica, ceramiche, etc).

Il modo più economico per visitare i Musei olandesi e spostarsi per Amsterdam è acquistare la Amsterdam Card. È una card  che da diritto all’utilizzo illimitato dei mezzi di trasporto pubblici (tram, autobus e metropolitana), all’ingresso ai principali musei e altre attrazioni, e sconti presso esercizi convenzionati. Esistono tre tipi di card, il costo dipende dalla durata della validità:

I Amsterdam Card 24 ore: EUR 33,00

I Amsterdam Card 48 ore: EUR 43,00

I Amsterdam Card 72 ore: EUR 53,00

L’Amsterdam Pass è in vendita negli uffici Turistici VVV:

  • Stationplein (piazza della Stazione Centrale)
  • All’interno della stazione centrale (Binario 2)
  • Leidsestraat 1
  • Aeroporto di Schiphol, arrivi, Hall 2

Tra le cose curiose, la casa più stretta del mondo si trova al numero 7 di Singel, é larga solo 101 centimetri.

Olanda 04

Lasciamo la bellissima Amsterdam per visitare i famosi mulini a vento ed alcuni villaggi tipici di pescatori  olandesi.

Olanda 11

Olanda 08

Volendam e Marken si trovano a pochi chilometri da Amsterdam e sono facilmente raggiungibili con il bus.

Olanda 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.